Momenti di Marka

5 trucchi e consigli per arredare la tua seconda casa

By 11 Giugno 2018 No Comments
seconda casa

Hai acquistato da poco la tua seconda casa? Se è così potresti sentirti sopraffatto dal pensiero di doverla arredare, dandole un tocco diverso rispetto alla tua abitazione principale. Eppure potrebbe essere l’occasione perfetta per mostrare un lato diverso di te che, solitamente, emerge meno. Anche se la prima casa non si scorda mai, la seconda non è da meno dato che la si utilizza, per lo più, per staccare la spina dalla quotidianità e per trascorrere attimi di pura tranquillità con la famiglia o gli amici. Se ti senti privo di idee o a corto di estro creativo, puoi sempre seguire i nostri 5 trucchi e consigli:

1. Parti da un tema

Per avere almeno un’idea generica, il trucco migliore è iniziare dalla scelta del tema. L’ispirazione te la può regalare il luogo in cui si trova la seconda casa: è in una località di mare? È in montagna? O in città? Da qui puoi scegliere, per esempio, un arredamento dai colori e dagli oggetti marini oppure rustici oppure, ancora, urbani.

2. Dai vita alle tue passioni

Una seconda casa ti permette di includere tutto ciò a cui hai dovuto rinunciare nell’arredare la prima. Le tue passioni, per esempio, sono le prime che devono lasciare spazio alla funzionalità. Se sei un amante dell’arte, potresti arredare la casa con oggetti che richiamano la corrente che preferisci oppure, se sei appassionato di musica, potresti ideare un quadro con le copertine dei tuoi album adorati. Hai vecchi vinili in cantina? Dopo una bella spolverata, potrebbero trasformare un’anonima parete bianca in uno spazio unico e pieno di energia.

3. Dai importanza alla porta d’ingresso

Se vuoi che la tua seconda casa faccia una prima bella impressione, potresti dipingere la porta d’ingresso con un colore accesso. Il colore rosso, per esempio, è considerato un portafortuna in molte culture, nonché simbolo di benvenuto; anche il giallo e l’arancione sono associati a gioia e calore famigliare.

4. Arredamento intelligente

In base alla grandezza della tua seconda casa, cerca di scegliere un arredamento intelligente. Se l’abitazione è di dimensioni ridotte, potresti optare per un divano letto. Occuperà lo stesso spazio di un classico divano ma, in caso di visite, ti permetterà di offrire una sistemazione comoda ai tuoi ospiti. Dovresti anche aver cura di non trasformare la seconda casa in un grande ripostiglio in cui riporre tutto ciò che non serve nell’abitazione principale. Conserva, invece, solo i mobili e i componenti d’arredo davvero utili e in buono stato.

5. Non decorare tutta la casa in una volta

Dopo aver passato mesi e mesi ad arredare la prima casa, solitamente con la seconda si perde tutta la pazienza. Cercare di arredare tutto in una volta però non è una scelta che si rivela vincente, anzi si rischia di avere un’abitazione priva di personalità e di spendere soldi inutilmente.

Una scelta accurata, oltre a essere meno stressante, ti dà la possibilità di spendere il tuo budget in modo oculato e ti dà anche il tempo di trovare i mobili adatti.

E per la pulizia? Non ti preoccupare, noi di Marka ti aiuteremo a ridurre la mole di lavoro con i nostri prodotti.