Lo sapevi che

Capi sportivi, come mantenerli in perfetta forma

By 11 Aprile 2019 No Comments
pulizia capi sportivi_2

I capi sportivi non sono come tutti gli altri indumenti: per mantenerli in perfette condizioni necessitano di pulizia con detergenti specificamente dedicati. Si tratta, infatti, di tessuti con trattamenti speciali, capi tecnici e fibre sintetiche che richiedono cura e attenzione con metodi e prodotti giusti. Ecco come fare per mantenerli puliti e in perfetta forma nel tempo, proprio come te!

L’abbigliamento è un aspetto importante dell’attività sportiva. I migliori capi sportivi, infatti, devono essere in grado di offrire un comfort perfetto ed essere realizzati con precise caratteristiche funzionali: essere traspiranti, elasticizzati, impermeabilizzati, termici, antivento. E se c’è anche un tocco fashion, male non fa: colori fluo, tessuti stretch, trasparenze e così via impreziosiscono le linee delle collezioni sportive moderne. Ma come possiamo assicurarci che, lavaggio dopo lavaggio, i nostri capi sportivi preferiti mantengano nel tempo le proprie caratteristiche tecniche ed estetiche?
Semplice, basta lavarli con detergenti ideati appositamente per i capi sportivi, come la linea sport di Marka, che sanno come “coccolarli” nel momento più delicato, il lavaggio – sia a mano sia in lavatrice – contro i nemici giurati: sudore e batteri, cattivi odori, macchie di erba o fango, cloro e così via.
Per questo, i detergenti specifici di alta qualità per capi sportivi (come il detersivo Campione di Marka) sono efficaci sullo sporco già alle basse temperature, senza però aggredire le fibre dei tessuti tecnici grazie all’assenza di solventi nella formulazione.


Non solo, la particolare formula dei detergenti professionali, oltre a rigenerare e proteggere le fibre, permette di eliminare lo sgradevole odore di sudore che è più persistente sui capi tecnici e sulle fibre sintetiche ma è ugualmente efficace anche sulle fibre naturali come il cotone.
Questi detersivi professionali sono indicati sia per il lavaggio a mano, sia in lavatrice: in quest’ultimo caso, è sempre meglio selezionare un programma specifico per sintetici o capi tecnici, che lavano a una temperatura non superiore a 40°C e seguire sempre le indicazioni riportate sull’etichetta dell’indumento.

Le grandi sudate regalano gran belle soddisfazioni ma anche spiacevoli tracce sui tessuti: in questi casi, può essere utile pretrattare per igienizzare e profumare i tessuti e liberarsi di aloni e macchie persistenti. Per esempio, si può spruzzare direttamente sul capo un pretrattante igienizzante come Sprint, lasciando agire qualche istante, per poi procedere con il lavaggio a mano o in lavatrice. Una soluzione perfetta anche per igienizzare e togliere i cattivi odori da borse e scarpe sportive, che spesso passano in secondo piano ma che invece dovrebbero ricevere la stessa attenzione.
Infine, per sentire sulla nostra pelle tutta la freschezza, la sensazione di pulito e la gradevole profumazione dei nostri capi sportivi, lasciamoli asciugare sempre in spazi arieggiati e mai a contatto con fonti di calore. Per la maggior parte dei capi tecnici, poi, non serve nemmeno il ferro da stiro: basterà avere cura di appenderli ben distesi per evitare le pieghe e saranno subito pronti per essere riposti o indossati.

E voi, siete pronti a tenervi in forma?