Momenti di Marka

In vacanza con Fido: come organizzarsi al meglio

By 3 Agosto 2018 No Comments
vacanze con Fido

Si desiderano talmente tanto le vacanze estive che, una volta arrivati a destinazione, sarebbe bello fosse tutto perfetto dall’inizio alla fine del soggiorno. Tale perfezione però è possibile solo se le organizzi al meglio, soprattutto nel caso in cui decidessi di portare anche il tuo amico a quattro zampe. Per goderti al massimo questi giorni di relax, divertimento e piacevole compagnia, ecco allora i nostri consigli:

1. Hotel dog-friendly

Per una vacanza a portata di cane, non si può non partire dalla scelta della meta adatta. Non tutti i luoghi sono, infatti, attrezzati per ospitare il tuo amico peloso; in alcuni, per esempio, esistono solo poche strutture ricettive in cui vengono realmente ben accolti e senza imporre vincoli impossibili da rispettare. Pertanto, una volta raccolte le idee e individuate le mete d’interesse, è fondamentale verificare la presenza di hotel dog-friendly, contattarli e avere quante più informazioni possibili (accettano tutte le taglie o solo piccole? È presente una sovrattassa? È obbligatorio l’uso della museruola? Etc.). E ricorda sempre di portare con te il suo “libretto sanitario”.

2. Spiagge o aree per cani

Dopo aver individuato la meta adatta, la seconda ricerca da effettuare riguarda la presenza o meno di spiagge o aree (libere e/o a pagamento) per cani: in questo modo non si avranno spiacevoli sorprese una volta arrivati.

Fortunatamente in Italia, sono sempre di più le spiagge dog-friendly, in cui non solo è permesso l’ingresso al tuo amico fidato, ma anche di poter liberamente fargli fare il bagno in mare.


3. Mezzo di trasporto

La meta è stata scelta, ti sei accertato che aree/spiagge per cani siano presenti. Bene… Ma come ci vai? Al pari dei due punti precedenti, è veramente importante scegliere il mezzo di trasporto adatto alle esigenze di Fido o almeno trovare il compromesso migliore. A seconda del tipo di destinazione, ti trovi a dover scegliere tra:

  • automobile;
  • treno;
  • aereo;
  • nave.

Procedendo per ordine, prima di decidere quale sia il mezzo migliore, è bene ricordarsi che:

  • L’auto non sempre è la scelta migliore. 1 cane su 6 soffre di mal d’auto e, per non rendergli il viaggio un inferno, è necessario prendere degli accorgimenti (come, per esempio, lasciargli lo spazio adeguato, evitare di farlo mangiare, lasciargli qualche giocattolo con cui distrarsi e fare diverse soste per non metterlo eccessivamente sotto stress).
  • Il treno è un mezzo molto comodo per i cani; tuttavia, dovresti conoscere le limitazioni imposte dalle diverse compagnie per non incorrere in sanzioni o, peggio, essere costretto a scendere! In linea generale, è richiesto di tenerli al guinzaglio e munirli di museruola.
  • La soluzione aereo è decisamente sconsigliata. Innanzitutto non tutte le compagnie permettono lo spostamento degli animali, le restanti li ammettono ma solo in cabina e all’interno di appositi trasportini dalle dimensioni ridotte per i cani di taglia piccola, mentre per quelli di taglia grande è consentito il viaggio solo in stiva.
  • Così come il treno, anche la nave è un ottimo mezzo per i cani, generalmente le compagnie consentono il loro trasporto sul ponte se muniti di guinzaglio e museruola.

Ora hai tutto ciò che ti serve per organizzare al meglio le tue ferie con Fido e per divertirti insieme a lui.