Momenti di Marka

Un weekend tutto per te tra arte e luoghi da scoprire

By 9 Aprile 2018 No Comments
arte e luoghi

Se scrivi in Google: “Cosa visitare durante il weekend” compaiono più di 2 milioni di risultati: dalle visite a mostre e musei, alle brevi escursioni, fino ad arrivare alla scoperta di luoghi poco conosciuti ma dal grande fascino. Dopotutto il fine settimana è fondamentale per ricaricare le energie e, usando un termine molto in voga negli ultimi anni, disconnetterti dalla routine, dalle preoccupazioni e dallo stress lavorativo.

Alcuni fine settimana scivolano via come l’acqua tra le dita, scorrono davanti a te senza nemmeno renderti conto, ma soprattutto senza averti dato l’opportunità di assaporare il gusto dolce del riposo che il sabato e la domenica dovrebbero avere. La colpa non è però dell’orologio o del tempo che non ti hanno avvertito del loro passaggio: starebbe a te infatti imparare a vivere a pieno e goderti i tuoi giorni liberi.

Fortunatamente viviamo in un Paese ricco di storia, dal profondo animo artistico e di luoghi incantevoli da visitare che offre pertanto un elenco infinito di possibilità da sfruttare per liberare la tua mente (l’unico limite è la pigrizia!). Ma come scegliere quale luogo scoprire o quale mostra visitare in soli 2 giorni? Programmando! Non vogliamo consigliarti di stabilire una tabella di marcia: in questo modo ricadremmo nel ritmo frenetico della settimana. Ma potresti cercare di programmare già dal giovedì/venerdì ciò che vorrai fare il sabato e la domenica, così da non trovarti nel fine settimana a perdere tempo prezioso nella ricerca di una meta, magari finendo a non concludere nulla.

Consigliamo di organizzare una gita fuoriporta, in un luogo non troppo lontano, così da non dover affrontare lo stress dei preparativi e del viaggio, per poi immergerti in una passeggiata rigenerante nel centro storico della cittadina oppure, con l’occasione, di visitare finalmente la mostra tanto attesa, dedicando poi del tempo anche alla città che la ospita.

A prescindere dai tuoi gusti (che sia la mostra dedicata agli impressionisti o ai surrealisti, o preferire il paese alla grande città), l’importante è:

  • Disabilitare tutte le notifiche sul cellulare. E-Mail, promemoria e, in generale, tutto ciò che ti lega al lavoro. Non è necessario trascorrere il fine settimana totalmente connesso, né gettare il telefono nella spazzatura: prova ad attivare l’opzione (ormai presente in tutti gli smartphone) di disabilitare la ricezione delle notifiche. Questo semplice accorgimento ti aiuterà a sentirti più rilassato e a goderti a pieno i tuoi attimi di relax.
  • Non dormire fino a tardi. L’errore più grande è quello di pensare che finalmente il sabato e la domenica si possa dormire fino a tardi. Anche nel fine settimana dovresti svegliarti al solito orario: non solo perché se ti alzi alle 12 non avrai più tempo per svagarti, ma soprattutto perché in questo modo stravolgi i cicli del sonno, pagandone poi le conseguenze durante la settimana.
  • Dedicare il tempo necessario alla pulizia della casa. Se durante la settimana il lavoro e la stanchezza non ti consentono di pulire la casa come vorresti, finisci col farlo nel weekend, rubandoti così attimi di libertà preziosi. Sarebbe più indicato evitare di rimandarli per non doverli svolgere nel weekend, così da avere poi tutto il tempo libero solo per te senza interruzioni.