Lo sapevi che

Capi in lana: coccolali con Marka

By 16 Novembre 2018 No Comments
Capi in lana

Per affrontare il lungo inverno, quale soluzione migliore se non farsi avvolgere dal caldo abbraccio dei capi in lana? Che siano maglioni, sciarpe o guanti, i capi in lana hanno la capacità di assorbire l’umidità corporea, riscaldarci e bloccare fuori il freddo. Senza dubbio migliori rispetto alle fibre sintetiche, necessitano però di cure maggiori per durare nel tempo. A chi non è mai capitato di ritrovarsi, dopo il lavaggio, con indumenti in lana ristretti o deformati perché non abbiamo prestato le dovute attenzioni? Per far sì che ti accompagnino per più di un inverno, sarebbe meglio seguire alcune semplici regole di base.

La prima informazione, che non dovresti mai dimenticare, è che la lana non ama particolarmente l’acqua: l’ideale sarebbe quindi limitarne il contatto, prediligendo il lavaggio a mano. Prendendo come riferimento le indicazioni riportate sull’etichetta, solitamente è consigliato immergere i capi in acqua tiepida (la temperatura non deve mai superare i 30°C) con l’aggiunta di un detersivo specifico come, per esempio, il nostro Nuvola. Inoltre, almeno a inizio e fine stagione, i capi in lana devono essere coccolati con un trattamento ristrutturante, come il nostro Soffice, che li renderà ancora più morbidi, belli e piacevoli da indossare.

I capi andranno tenuti per qualche minuto in ammollo, frizionandoli delicatamente. Per non stressare le fibre, ti consigliamo di non strizzarli attorcigliando gli indumenti su sé stessi, ma premendo una piccola area alla volta fino a quando non verrà rimossa tutta l’acqua in eccesso. Allo stesso modo, per evitare che con il peso dell’acqua i capi si deformino, è bene lasciarli asciugare su una superficie piana o comunque in posizione orizzontale.

Nonostante il lavaggio a mano sia vivamente consigliato, non è di certo vietato quello in lavatrice se effettuato con il dovuto programma. Come poco sopra indicato, la temperatura dell’acqua non deve superare in 30°C. Per evitare spiacevoli sorprese, è sempre opportuno scegliere il programma per delicati. Non utilizzare il detersivo che usi per i capi di tessuti vari perché potrebbero essere troppo aggressivi: usa invece un prodotto delicato. In questo caso, ti suggeriamo solamente il nostro Nuvola pensato anche per la lavatrice.

In ultimo, dopo essersi completamente asciugati, per stirare i tuoi capi in lana senza il rischio di bruciare le fibre, girali al rovescio e aiutati con un panno umido.

In breve, i nostri suggerimenti per aiutarti a salvaguardare i tuoi capi in lana sono i seguenti:

  • usa sempre acqua tiepida – max 30°C;
  • usa un prodotto di qualità diluendolo nell’acqua;
  • lava il capo massaggiandolo;
  • non appendere mai vestiti di lana con mollette o grucce lasciandoli sospesi. Mettili sempre ad asciugare su una superficie orizzontale;
  • non lasciare residui di detersivo;
  • utilizza sempre un trattamento ristrutturante specifico.