Lo sapevi che

Come pulire la lavatrice in maniera rapida ed efficace

By 14 Settembre 2018 No Comments
Pulire la lavatrice

Diciamoci la verità: la pulizia degli elettrodomestici è uno di quei compiti che si tende sempre a rimandare, non tanto per la difficoltà effettiva dell’operazione, ma per il dispendio di tempo ed energie richiesto. Probabilmente se provassi a stabilire un ordine di pulizia in base alle priorità, la lavatrice occuperebbe uno degli ultimi posti, perché, dopotutto, il suo compito è già quello di lavare via lo sporco.

La tua lavatrice ha bisogno di cure e attenzioni per far sì che non si rovini facilmente e possa durare a lungo; in fondo è l’elettrodomestico che, dopo il frigorifero, si fa funzionare a pieno regime praticamente tutti i giorni. Noi di Marka vogliamo consigliarti alcune piccole azioni che in poco tempo, invece, ti faranno avere sempre la lavatrice pulita e in perfetta efficienza.

Almeno ogni due mesi è consigliato eseguire una pulizia profonda: non c’è da preoccuparsi perché, seguendo alcuni semplici passaggi, non sprecherai tempo inutilmente.

Il primo passo riguarda l’oblò, le pareti esterne e i comparti in cui versi il detersivo. Per questi tre componenti è sufficiente utilizzare uno sgrassatore con potere igienizzante, per esempio il nostro Carezza, che rispetta i materiali, ha un elevato potere sgrassante e rapidità d’azione. Erogando il prodotto direttamente sull’area da trattare e dopo averlo lasciato agire per qualche minuto, basterà risciacquare con una spugna umida per rimuovere tutti i residui di sporco e avere superfici perfettamente pulite.

Un altro componente importante è la guarnizione in gomma che, per via della sua particolare forma, è soggetta all’accumulo di residui che rimangono intrappolati al suo interno favorendo la formazione di odori poco gradevoli. Per lavare la guarnizione ti consigliamo di utilizzare un panno in microfibra imbevuto di un detergente igienizzante o anche un antimuffa, come il nostro Maiverde; ricorda di risciacquare bene ogni residuo.

Successivamente procedi con la pulizia del filtro. Dovresti aprire il cassettino presente nella parte inferiore della lavatrice ed estrarlo con delicatezza, dopodiché andrà sciacquato sotto l’acqua corrente calda. Una volta pulito andrà riposizionato senza dover attendere che si asciughi. Infine per igienizzare il cestello e rimuovere tutti i residui, è bene eseguire un lavaggio a vuoto ad alte temperature: l’acqua calda è un ottimo rimedio per eliminare i batteri.

Se la lavatrice ha la funzione di auto-pulizia, non sarà necessario aggiungere prodotti specifici; in caso contrario sarebbe opportuno aggiungere un prodotto anticalcare.

Con questi piccoli accorgimenti ti assicurerai, investendo pochissimo tempo, che la tua lavatrice sia sempre come nuova.