Lo sapevi che

Pulizie di primavera: no stress

By 23 Marzo 2018 No Comments
pulizie di primavera

Il sole primaverile inizia a fare capolino tra il grigiore invernale: manca ormai poco, pochissimo, all’arrivo delle belle giornate. Gli alberi tornano a essere rigogliosi, le giornate iniziano ad allungarsi e tutta la natura si risveglia. Sarebbe il momento adatto dell’anno per far respirare di nuovo la tua casa, facendo entrare l’aria piacevole di questa bellissima stagione.

Per non farti trovare impreparato ad accogliere la primavera tra le mura domestiche, potresti approfittare di questo periodo di transizione per pulire la casa con serenità e senza stress dell’ultimo momento.

Potresti iniziare ad aprire le finestre per far rinfrescare tutte le stanze; nel frattempo prepara tutto il necessario per la pulizia (detergenti, spazzole, aspirapolvere e così via). Non dimenticare un detergente igienizzante multi-superficie, come per esempio il nostro Asso, per pulire con un unico prodotto anche i più diversi materiali. Pianificare il lavoro partendo dalle zone che hai trascurato maggiormente durante i mesi invernali, sarebbe anche una bella idea per non lasciarti prendere dallo sconforto.

“Divide et Impera” è, infatti, la chiave per affrontare con serenità le pulizie di primavera, per non essere sopraffatto dalla mole di lavoro che ti si prospetta. L’ideale sarebbe assegnare a ognuna delle aree della casa una priorità e una tabella di marcia, giornaliera o settimanale in base agli impegni quotidiani.

Il nostro consiglio è quello di concentrarti prima sulle parti alte della casa e tenere per ultima la pulizia dei pavimenti, così da eliminare in una sola volta la polvere che si sarà depositata.

Potresti poi proseguire togliendo le tende e mettendole in lavatrice; approfitta del tempo impiegato dall’elettrodomestico per spolverare il soffitto e pulire i vetri. Insieme alle tende, potresti mettere a lavare anche tutti gli altri tessuti invernali (plaid, coperte, fodere dei cuscini, etc) e sostituirli con altri più leggeri e freschi, preferibilmente in cotone o lino con colori chiari per dare un effetto più luminoso alla casa.

Potresti poi cogliere l’occasione per pulire e riorganizzare gli armadi, eliminando i vestiti invernali che non utilizzerai più e, dopo averli lavati, riponendo gli altri in comodi sacchetti salvaspazio per mantenerli perfetti e pronti da indossare nuovamente il prossimo autunno/inverno. Un guardaroba ben ordinato ti aiuterà inoltre a risparmiare ogni mattina tempo prezioso.

Dopo gli armadi, potresti passare alla pulizia del letto. Liberati innanzitutto delle pesanti lenzuola e coperte e capovolgi il materasso sul lato primaverile/estivo; per una maggiore sicurezza, consigliamo ugualmente di passare l’aspirapolvere con l’accessorio adatto.

In cucina, invece, potresti approfittare delle pulizie di primavera per pulire e riorganizzare tutti i cassetti e non meno per far tornare a risplendere frigorifero e freezer.

Una volta terminate le pulizie di primavera, non lasciare che il tuo duro lavoro vada sprecato! Cerca sempre di fare del tuo meglio per mantenere la casa ben tenuta e pulita, creandoti un piano giornaliero o settimanale: in questo modo dovresti riuscire a far meno fatica durante le grandi pulizie.