Momenti di Marka

Rimettersi in forma dopo le feste: hai tempo per la palestra?

By 14 Gennaio 2018 No Comments
rimettersi in forma

Fa spesso la sua comparsa a inizio anno ma quasi mai viene rispettato, sai a cosa ci stiamo riferendo? A uno tra i buoni propositi più citati: rimettersi in forma dopo le feste, solitamente accompagnato dalla scusa evergreen: non riuscire a trovare il tempo per l’attività fisica. Tuttavia, è altrettanto vero che sapersi destreggiare tra lavoro/scuola, famiglia e pulizia della casa non è un’operazione semplice.

Rinunciare al benessere fisico è però una pratica sconsigliatissima e da non sottovalutare se non desideri fare i conti in futuro con problemi a lungo termine.

Grazie ad alcune soluzioni pratiche e cambiando piccole abitudini (a volte anche banali), trovare il tempo per andare in palestra non è più solo un sogno irrealizzabile, ma una realtà concreta.

Non aspettare oltre per rimetterti in forma, segui i nostri consigli e inizia il nuovo anno all’insegna del tuo benessere.

Iniziamo dalla (ri)organizzazione della propria routine quotidiana, non dimenticando di inserire anche il tempo per la palestra. Per questa operazione puoi trovare un valido aiuto nella tecnologia: oggi sono disponibili, infatti, applicazioni per smartphone dedicate a tale scopo come, per esempio, HomeRoutines.

Quest’app ti permette di creare un elenco di cose da fare sia quotidianamente che settimanalmente. Inoltre, ti consente di suddividerle in faccende mattutine e serali. Di particolare utilità è la funzione “Focus Zones” con cui puoi assegnare alle aree della casa giorni specifici per la pulizia.

Se ti senti più “old style” e preferisci evitare l’uso di soluzioni tecnologiche, puoi ricorrere alla classica agenda. Inizialmente può apparire una prassi un po’ noiosa ma, con un pizzico di perseveranza, vedrai con i tuoi stessi occhi i benefici ottenuti.

Il successivo passo da compiere è probabilmente il più difficile perché consiste nel modificare le proprie abitudini e, come sappiamo un po’ tutti, “sono dure a morire”, ma nulla è impossibile.

Si parte dall’eliminare la prima cattiva consuetudine: entrare in casa con le scarpe! Abbandonando questo gesto quotidiano, lasciando invece le scarpe fuori dalla porta, sporcherai molto meno i pavimenti e di conseguenza potrai lavarli a distanza di più giorni.

Una sana abitudine è pulire tempestivamente nel momento in cui si sporca: per esempio, dopo aver utilizzato il lavandino e la doccia ti consigliamo di asciugare le eventuali gocce rimaste, così da evitare la formazione di calcare e/o aloni, molto più difficili da eliminare una volta radicati.

Tra una faccenda di casa e l’altra esistono dei tempi morti da poter sfruttare a proprio vantaggio: uno di questi è mentre si attende che la lavatrice completi il suo lavaggio.

Ovviamente i tempi di lavaggio variano, tuttavia non sono quasi mai meno di un’ora, periodo sufficiente per esempio per spolverare i mobili, passare l’aspirapolvere, preparare il pranzo e via dicendo.

Ottimizzare il tuo tempo significa anche evitare di lasciare in giro per casa vestiti/oggetti. Riordinare frequentemente ti consentirà, infatti, di pulire più velocemente e senza fatica. Non sono esclusi da questa pratica quotidiana gli altri membri della tua famiglia. Restando in tema “riordino quotidiano” ti suggeriamo anche di lavare tempestivamente piatti e stoviglie varie, ogni volta che vengono sporcate, evitando di accumularle nel lavandino.

Se vuoi risparmiare tempo, non risparmiare sull’acquisto di prodotti dedicati alla pulizia. Detergenti generici o a basso costo hanno spesso anche una bassa qualità che si traduce in: meno efficacia, difficoltà di risciacquo e non totale rimozione dello sporco.

Adesso non hai più scuse per non mantenere il tuo buon proposito; seguendo i nostri consigli avrai a disposizione tutto il tempo necessario per andare in palestra e rimetterti in forma.