Lo sapevi che

Total Black: come prendersi cura dei capi neri

By 3 Dicembre 2018 Gennaio 16th, 2019 No Comments
Capi neri

Sebbene le mode passino velocemente, ce n’è una che rimane sempre attuale…indossare capi neri! Dall’evento formale al più casual, con le tonalità scure ed in particolare il nero, non saremo mai fuoriluogo, a patto però che il colore abbia mantenuto la sua luminosità e non presenti quel fastidioso effetto sbiadito dovuto ad un trattamento sbagliato con prodotti troppo aggressivi.

Per mantenere i capi neri intatti, preservandoli dal tempo e dai lavaggi il più a lungo possibile, bisogna dedicare loro le giuste attenzioni, a partire dalla lettura dell’etichetta. Spesso per comodità preferiamo tagliarla, un gesto che può però farci cadere in lavaggi sbagliati. Seppur piccola, l’etichetta contiene tutte le informazioni corrette per lavare i nostri capi d’abbigliamento senza dover fare i conti con spiacevoli sorprese. Oltre a queste indicazioni, possiamo ricorrere a semplici accortezze, ma di grande aiuto.

Innanzitutto, è bene lavare i capi neri con l’acqua fredda: quella calda, infatti, da un lato stimola il rilascio del colore e dall’altro tende a danneggiare le fibre. La temperatura ideale va da un minimo di 15° ad un massimo di 30°.

In generale, quando mettiamo i nostri vestiti in lavatrice dobbiamo ricordarci che sono direttamente esposti alla forza abrasiva che inevitabilmente si produce durante il ciclo di lavaggio. Nello specifico il colore nero sbiadisce a causa dell’attrito che si verifica quando gli indumenti si sfregano l’uno con l’altro dentro al cestello: l’attrito causa infatti la rottura delle fibre, fenomeno che viene percepito dai nostri occhi come mancanza di colore, anche se in realtà non è andato disperso.

E’ buona abitudine, pertanto, capovolgere i vestiti prima di lavarli: è un passaggio che richiede poco tempo ma che farà una grande differenza nel preservare il colore e la qualità dei tuoi vestiti.

Probabilmente in pochi sanno che i capi d’abbigliamento neri sono allergici all’asciugatrice, perché le alte temperature in un certo senso “cuociono” il colore. Anche se durante la stagione invernale l’asciugatrice è di certo il massimo della comodità, è bene lasciare ad asciugare i vestiti a temperatura ambiente. Nel caso in cui avessi urgenza di indossare quei pantaloni, maglioni etc…consigliamo di impostare un breve ciclo alla temperatura più bassa possibile.

In ultimo, ma non meno importante, si dovrebbe utilizzare sempre un detersivo specifico per i capi scuri come ad esempio il nostro Lava, creato appositamente per preservare i colori scuri ed utilizzabile sia in lavatrice a bassa temperatura che per il lavaggio a mano.